PARROCCHIA
DI ASCONA

La Conferenza di S. Vincenzo de' Paoli,
sezione beato Pietro Berno di Ascona

Documentazione

Già dal 2005, grazie all’iniziativa dinamica di alcuni parrocchiani, è sorta ad Ascona la sezione “Beato Pietro Berno” della grande famiglia della Società di San Vincenzo de’ Paoli.

L’idea originale risale ad un giovane studente cristiano del XIX secolo, Federico Ozanam, che nel 1833 in Francia con alcuni amici fondò un piccolo gruppo con lo scopo di aiutare le persone nel bisogno: essi si rifacevano alla figura di riferimento di S. Vincenzo de’ Paoli (1581–1660), che ai suoi tempi ebbe un’affascinante ed intensa attività caritativa. L’idea si è rapidamente diffusa in tutta la Francia e più tardi in oltre 130 nazioni.

Nessuna opera d’amore è estranea per la Società di S. Vincenzo: la sua azione comprende ogni tipo di aiuto per alleviare qualsiasi pena per mezzo della relazione da persona a persona. Nel fare ciò i membri che si mettono a disposizione per questo servizio formano tra di loro una famiglia presente sul territorio, profondamente radicata nella realtà di fede. L’aiuto che le diverse Conferenze locali prestano alle persone va però al di là della religione, delle ideologie, delle razze oppure delle classi sociali.

In questi primi anni di attività la S. Vincenzo di Ascona ha già avuto modo di aiutare diverse persone, confrontate con diverse situazioni di disagio (non solo finanziario): anche nel ricco borgo situazioni al limite dell’indigenza non sono affatto una rarità. È per questo che ci rivolgiamo alla popolazione asconese con le seguenti quattro richieste:

  • Disponiamo di un volantino informativo, con il quale descriviamo la natura, lo scopo e gli obiettivi della Conferenza. Vi preghiamo di aiutarci a diffondere la conoscenza di questa associazione.
  • Vi preghiamo anche di segnalarci dei casi di vostra conoscenza, per i quali la CSV potrebbe fare qualche servizio.
  • Se lo desiderate potete effettuare un’offerta a favore della Conferenza parrocchiale della S. Vincenzo: questi contributi saranno benvenuti per rimpinguare le nostre casse e quindi per continuare la nostra opera di carità.
  • La nostra Conferenza di S. Vincenzo è anche alla ricerca di altri volontari: chi fosse interessato a contribuire anche con la propria opera fattiva, può mettersi in contatto con don Massimo oppure con il Sig. Antonio Naretto.
I membri attuali
della CSV-Ascona

Liebich Bernard
Bassi Graziano e Liviana
Biasca–Caroni Greta
Casutt Charlotte
Cattori Alberto
Checchi Maurizio
Gorla Giuseppe
Naretto Antonio
Vacchini Mirta
Vaerini Eli
Zala Giancarlo e
Gaia don Massimo