PARROCCHIA
DI ASCONA

News - Cronaca 2019

Cronaca 2007   Cronaca 2008   Cronaca 2009   Cronaca 2010   Cronaca 2011
 
Cronaca 2012   Cronaca 2013   Cronaca 2014   Cronaca 2015   Cronaca 2016
 
Cronaca 2017   Cronaca 2018   Cronaca 2019   Cronaca 2020


Presepio 2019/2020
Sembra sempre che spunti improvvisamente come un fungo, anche se – ovviamente – non è proprio così. Pure quest’anno suor Ginetta, insieme ad alcuni collaboratori, ha costruito con molto impegno e investimento di tempo ed energie il presepio nella chiesa parrocchiale. Di nuovo un presepio molto bello, che sembra ingrandirsi di anno in anno: in ogni caso, sempre molto apprezzato da grandi e piccini! Grazie, dunque, a suor Ginetta e ai suoi collaboratori: Sara, Alessandra, Maria, Manuela, Libby, Giovanni e Igor!


Novena di Natale
Si è svolta dal 16 al 24 dicembre in parrocchia la Novena di Natale: oltre al famoso scampanio serale alle ore 20.00, alcuni appuntamenti hanno scandito la settimana che precede la preparazione al Natale. Particolarmente apprezzata l’iniziativa della “Luce di Betlemme”: in vista del Natale, ogni anno la fiammella che arde in continuazione nella Basilica della Natività a Betlemme viene esportata in tutto il mondo. Quest’anno essa è giunta anche ad Ascona e Losone: chi lo desiderava, poteva portare questa fiammella, per mezzo di un’apposita candela, al proprio domicilio. Un luminoso e significativo segno natalizio di Presenza, Gioia e Pace!

Nuovo ministro straordinario in comunità
Suor Elena Poot Yam, dell’Istituto Ravasco, ha partecipato ad alcuni incontri di formazione nell’ambito del corso per “ministri straordinari dell’Eucaristia”, insieme a un nutrito gruppo di laici e religiosi della nostra diocesi (48 laici e 7 religiose). Per la nostra diocesi si tratta di una novità: il mandato è triennale (rinnovabile) e sono previsti regolarmente incontri di approfondimento e di aggiornamento. Il servizio dei ministri straordinari dell’Eucaristia, sempre secondo indicazioni, richieste e proposte dei parroci, avrà al centro il Mistero Eucaristico. Distribuiranno infatti il Pane consacrato durante la Santa Messa e lo porteranno a chi per età o malattia non può raggiungere la chiesa; esporranno il Santissimo Sacramento e ne animeranno la preghiera di adorazione; recheranno il Viatico ai moribondi. Auguri e grazie a suor Elena!


Cooperazione del 23 luglio 2019

Benedizione egli zainetti e apertura dell'Oratorio-Sala giochi
Nell'Eucaristia delle ore 11.15 in S. Pietro, domenica 8 e 15 settembre, abbiamo benedetto gli zainetti scolastici di parecchi allievi delle nostre scuole, quale migliore augurio per l'anno scolastico ormai iniziato. Nel pomeriggio di domanica 15 ha riaperto anche l'Oratorio-Sala giochi al Centro S. Michele, che, come attività d'apertura, ha proposto popcorn e zucchero filato per tutti!

Mons. Gassis ad Ascona
Su iniziativa dell’associazione svizzera “Aiuto alla Chiesa che Soffre”, domenica 18 agosto abbiamo ospitato ad Ascona mons. Macram Max Gassis, vescovo emerito del Sud Sudan. Nel presiedere l’eucaristia domenicale, mons. Gassis ci ha lasciato una toccante testimonianza della situazione politica, economica e sociale nel Sud Sudan, che, a causa delle lotte fratricide e della guerra, è sempre ancora drammatica. Qualche spiraglio di speranza si intravvede, ma va sostenuto dalla preghiera e dalla solidarietà della comunità cristiana. Don Massimo ha espresso a mons. Gassis l’ammirazione sua e l’incoraggiamento della nostra comunità parrocchiale; la colletta domenicale è stata devoluta a favore della sua opera di pace e di giustizia.
 

 

Primo agosto al Gottardo
1° agosto: Eucaristia teletrasmessa dalla RSI La 1 quella sul San Gottardo, in occasione della Festa nazionale. Ha presieduto mons. Vescovo Valerio Lazzeri, hanno concelebrato mons. Pier Giacomo Grampa e numerosi sacerdoti dalla diocesi di Lugano e dalle diocesi viciniore. Moltissimi (diverse migliaia) i fedeli presenti, il tutto aiutato da una meteo favorevole. Mons. Valerio ha lanciato, nella sua omelia, un coraggioso messaggio all’apertura e all’accoglienza. Un gruppetto di parrocchiani ha preso parte all’evento, condividendo la giornata anche con un gustoso pasto in un ristorante di Airolo.
 

 

Concerto organistico con Simon Reichert
Domenica 27 luglio l’organista germanico Simon Reichert ha tenuto un concerto d’organo nella chiesa del Collegio Papio, eseguendo le impegnative 6 Sonate in trio, BWV 525-530, di Johann Sebastian Bach (1685-1750). Il virtuoso organista ha potuto esibire la notevole varietà di colori e di timbri propri dell’organo del Collegio, tra l’altro completamente restaurato recentemente. Il concerto è stato organizzato in collaborazione con la Comunità evangelica riformata di Ascona: il pubblico, in qualità e quantità, era davvero quello delle grandi occasioni.
 

 

Visita delle Guardie del Papa/strong>
Domenica 2 giugno la Sezione Svizzera Italiana dell’Associazione ex Guardie Svizzere Pontificie ha celebrato l’Eucaristia con la nostra comunità, nell’ambito della giornata annuale destinata alle ex guardie ticinesi e alle loro famiglie. Due di esse si sono presentate nella pittoresca divisa d’ordinanza, mentre il cappellano dell’Associazione, don Erico Zoppis, ha rivolto il suo pensiero e la sua parola nell’omelia. Un incontro inconsueto con una realtà che è però caratteristica originale del nostro Paese.
 

 

JazzNight maggio 2019
Nell’ambito di questa “notte jazz”, svoltasi ad Ascona la sera del 31 maggio, abbiamo ospitato nella chiesa parrocchiale una nostra vecchia conoscenza: il Coro gospel InControCanto di Milano. Per la verità un coro... “non solo gospel”, perché ci ha allietato anche con alcuni brani dal repertorio pop, jazz e blues. Diretta dal maestro Massimo Mazza e accompagnata alla tastiera da Emanuele Rigoni, la ventina di coriste ha saputo entusiasmare il pubblico accorso alquanto numeroso (peccato per chi non c’era...). Sicuramente ci rivedremo!
 


 

Prima Comunione 2019/strong>
Domenica 12 maggio si è tenuta la Prima Comunione nella nostra Parrocchia con 25 bambini, presso la Chiesa di S. Maria (Collegio Papio). È stata per tutti una bella festa, degnamente, gioiosamente e lungamente preparata. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato: alle catechiste Silvia ed Emanuela, alle suore Ginetta ed Elena, ai musici per i loro canti, ai ministranti per il servizio. Davvero una grande festa per la prima accoglienza di Gesù–Eucaristia!
I bambini hanno percorso, quale preparazione alla celebrazione, un itinerario dal titolo “Una bella Parola per te”, durante il quale, di tappa in tappa, si è arrivati a scoprire l’importanza della persona di Gesù per la nostra persona e la nostra vita, soprattutto i grandi doni che egli ci ha fatto e continuamente ci fa per la nostra salvezza (Battesimo, Perdono, Eucaristia). In particolare si è cercato di comprendere che Gesù ci aiuta, con le sue Parole, a vivere una vita bella e gioiosa, che si occupa delle cose di ogni giorno ma che si protende verso la bellezza e la gioia che vengono dal Cielo.
Un grazie e un complimento a tutti i bambini e un grazie di cuore alle catechiste Silvia, Emanuela e suor Elena, che hanno dato ancora una volta il meglio della loro fantasia, della loro creatività e del loro impegno per imbastire le fila di questo originalissimo percorso e per la loro dedizione ai bambini che ogni anno si preparano a questa importante festa.



I ragazzi che quest’anno hanno ricevuto Gesù–Eucaristia per la prima volta sono:
Bassi Oscar; Bechter Alessia; Casparis Amy; Cioccarelli Filippo; Crivelli Emilie; D'Andrea Nahuel; De Rossa Filippo; Duca Greta; Fragetta Filippo; Garcia Dos Santos Eros Santiago; Giovannini Alyssa; Giuliani Federico; Merizzi Iris; Merkert Niklas; Monighetti Ray; Nessi Giulia; Nünlist Annika; Pinheiro Melo Beatriz; Rossera Alessandro; Rossera Raffaele; Sangiuliano Naima; Schneider Sandro; Sciortino Tommaso; Siljic Mirella; Thomann Jacopo.

Dal Consiglio parrocchiale e dalle Assemblee
Molte sono le occupazioni del Consiglio parrocchiale: oltre alla normale amministrazione ordinaria, diversi progetti stanno lentamente maturando. Tra questi va certamente menzionato il grande progetto della Residenza San Clemente, che esige, da parte della Parrocchia, un costante monitoraggio. Ma altri progetti si preannunciano all’orizzonte.
Per motivi di forza maggiore, l’assemblea ordinaria del preventivo è stata convocata solo nel mese di marzo: lunedì 11 i presenti hanno preso conoscenza e approvato il preventivo per il 2019 che annuncia una perdita preventivata di Fr. 362'426.-: una cifra prudenziale, che, a seconda degli investimenti che verranno effettivamente messi in cantiere, potrebbe anche ridursi di parecchio. Il preventivo è stato sostenuto anche dalla Commissione della Gestione, che auspica un miglioramento delle entrate della Parrocchia, per non erodere eccessivamente, con il tempo, il capitale proprio.
Poco più di un mese dopo, il 15 aprile, è stata invece convocata l’assemblea ordinaria del consuntivo: i conti 2018 chiudono con un deficit di Fr. 124'357.37 (preventivo: Fr. 250'300.-), quindi con una perdita inferiore al previsto. Hanno inciso su questo risultato i costi dei contributi comunali per le canalizzazioni, alcuni lavori per le canalizzazioni alla chiesa e all’ostello della Madonna della Fontana, un importante studio sullo stato delle proprietà immobiliari della Parrocchia, in vista del mantenimento del parco immobiliare e dei futuri lavori di ammodernamento dello stesso.
Anche quest’anno la somma dei contributi devoluti a terzi (Collegio Papio, contributi diversi e offerte) si avvicina alla ragguardevole cifra di mezzo milione di franchi. Il consuntivo 2018 è stato approvato all’unanimità.


I cento anni di Gabrielle Pedrini
Il Municipio del Borgo di Ascona ha reso visita per festeggiare il centesimo compleanno di Gabrielle Pedrini. il 24 marzo 2019. In rappresentanza del Comune c’era il sindaco, Luca Pissoglio, che si è unito ai familiari della festeggiata. Gabrielle Pedrini ha lavorato per 15 anni in qualità di docente di francese nelle scuole medie del Collegio Papio. Nata e cresciuta nel Canton Vallese, ha studiato alla scuola magistrale di Sion perfezionandosi all’Alliance Française di Parigi. Dopo sposata si è recata a Zurigo e in seguito si è stabilita con la famiglia nel Canton Ticino.


Il miracolo della conversione
Lo scorso sabato 30 marzo la nostra rete pastorale ha organizzato il pellegrinaggio quaresimale a Morbio Inferiore, al Santuario della Madonna dei Miracoli. Eravamo circa un centinaio di persone in due pullman messi a disposizione dalla ditta Rossi-Viaggi. Nella chiesa di San Giorgio abbiamo vissuto il sacramento della riconciliazione con una preparazione guidata da don Jean-Luc, parroco di Losone. Poi, facendo una gradevole passeggiata, ci siamo spostati all’oratorio della Parrocchia per il pranzo preparato dalla gente del posto. In una breve pausa dopo il pranzo abbiamo potuto visitare la chiesa di San Rocco che si trova accanto al ricovero. Un altro forte momento di spiritualità l’abbiamo vissuto nel santuario dove continuava l’adorazione del Santissimo Sacramento, inserita nel programma della celebrazione di “24 ore per il Signore”. La Santa Messa conclusiva del nostro ritiro quaresimale era concelebrata dai sacerdoti della nostra “rete” con una breve omelia di don Tarcisio Brughelli. Una bella giornata di preparazione alla Pasqua, che va ad aggiungersi come una perla a quel collier di altre occasioni che la rete pastorale ha offerto negli ultimi anni. Una volta ancora abbiamo potuto renderci conto che il vero miracolo è quello della nostra conversione e del nostro cammino spirituale.